Home
L'azienda
Staff
Edilizia specializzata
Edilizia decorativa e protettiva
Contattaci
SARDEX
Rimar - Costruire colorare Cagliari
Per ogni problema... una soluzione!
Pitture e vernici
Pitture, smalti
e vernici
Impregnanti
Impregnanti e
vernici per legno e metallo
Riparazione e protezione di strutture in calcestruzzo
Ripristino del
calcestruzzo
Prodotti per la bioedilizia
Prodotti per la
bioedilizia
Isolanti acustici e termici
Termointonaci isolanti
a cappotto
Intonaci deumidificanti
Intonaci traspiranti
e deumidificanti
Impermeabilizzazione attiva con resine poliuretaniche idroreattive
Impermeabilizzazioni
speciali
Pavimenti industriali
Pavimentazioni in calcestruzzo
e in terra stabilizzata

Corso tecnico formativo "Fibre e impermeabilitÓ del calcestruzzo strutturale : la prestazione del metodo per cristallizzazione" 21 aprile 2011 h 15 sala convegni THotel

Corso tecnico formativo
 

Il giorno 21 aprile 2011 presso la sala convegni del THOTEL di Cagliari si terrà l'incontro tecnico-formativo che avrà come titolo “ Fibre e Impermeabilità del calcestruzzo strutturale: la prestazione del metodo per cristallizzazione”.


 


 

Presentazione degli argomenti trattati:


 

Fibre”


 

La primaria funzione che le fibre hanno avuto sin dalle loro antiche applicazioni, aggiunte all'impasto del calcestruzzo, è quella di contrastare le tensioni interne che si innescano spontaneamente in un manufatto durante l'indurimento o maturazione; in questo caso ci si riferisce a fibre ausiliarie (altrimenti dette antifessurative). L'azione antifessurativa è stata per secoli la principale applicazione delle fibre per calcestruzzo. Da qualche tempo alle fibre ausiliarie si sono affiancate anche le fibre strutturali, le quali non intervengono solamente in fase di indurimento dell'impasto, ma contribuiscono anche quando il calcestruzzo ha raggiunto la piena maturazione, migliorandone le prestazioni. Nell'incontro tecnico-formativo che esporremo, si farà riferimento a quella che è stata, per vari motivi (primo fra tutti la cronologia), la prima funzione delle fibre per calcestruzzi, quella antifessurativa, che è comune sia alle fibre ausiliarie che a quelle strutturali. Queste ultime, non solo vantano la capacità di prevenire ed arrestare il fenomeno fessurativo, ma possiedono una robustezza tale per cui possono sobbarcarsi anche carichi più importanti, di natura strutturale.

Per completezza, partiremo dando una definizione all'ovvio: perché le fessure e le crepe dovrebbero essere dannose o semplicemente indesiderate? Sostanzialmente per sei motivi principali...

1. Riducono o compromettono la resistenza del manufatto
2. Riducono o compromettono la “durabilità” dell’opera
3. Sono sgradevoli esteticamente
4. Possono essere causa di infiltrazioni d'acqua
5. Espongono l'armatura all'azione di agenti chimici che la possono intaccare
6. Peggiorano la capacità di isolamento termico del manufatto (nel caso di una parete)

Necorso tecnico formativo si esploreranno in modo rigoroso ed esauriente, le ragioni per cui un materiale qualunque ha certe caratteristiche meccaniche e non altre, in special modo relativamente a resistenza e tenacità. Si dimostrerà infine, nel caso del calcestruzzo, come le fibre vanno ad interagire con la struttura del conglomerato cementizio, rendendola più tenace e più resistente alla frattura fragile.


 


 

Impermeabilità del calcestruzzo strutturale: la prestazione del metodo per cristallizzazione”.


La tematica dell’impermeabilizzazione e protezione delle costruzioni interrate, in presenza di acqua meteorica o di falda freatica, è più che mai attuale e di difficile risoluzione per il progettista che si accinge alla definizione di nuove strutture o al risanamento di strutture esistenti. Il Sistema Penetron®, di origine statunitense, utilizzato in più di 60 paesi nel mondo da 30 anni, è una tecnologia avanzata per la realizzazione di vasche in calcestruzzo impermeabile a tenuta idraulica. Il Sistema Penetron® è una soluzione “integrale” (interessa l’intero spessore del manufatto) e “attiva nel tempo” (riduce drasticamente la permeabilità del calcestruzzo e cicatrizza le fessurazioni) aumentando le caratteristiche prestazionali della matrice e la durabilità dell’opera nel tempo.

Penetron® Admix (e gli elementi complementari per la definizione della “vasca impermeabile”) impermeabilizza e protegge le strutture “fin dal principio” nella fase di esecu-zione dei getti, eliminando l’onere di posa e di protezione dei tradizionali metodi in membrane sintetiche o pannelli bentonitici e velocizzando i tempi di programmazione e attuazione del cantiere.

Penetron® Standard è un trattamento per le strutture esistenti, concepito per l’applicazione in fase negativa(controspinta) per un risanamento integrale nell’intero spessore del calcestruzzo strutturale.

Il distributore nazionale PENETRON ITALIA s.r.l. insieme al proprio personale tecnico specializzato di distributori regionali qualificati e applicatori fiduciari del Sistema, Garantisce, a supporto della tecnologia Penetron®,un servizio di consulenza “sul campo” durante le diverse fasi realizzative delle opere strutturali di contenimento.

La società RI.MAR. Coop. a.r.l. esclusivista del Sistema per la Sardegna sarà a Vostra disposizione per qualsiasi richiesta tecnica specifica.

 

Il corso è gratuito ma a numero chiuso e la domanda di adesione dovrà essere inviata via fax al 070 247081 o via email a : info@rimarcoop.it 

Potete scaricare il programma e il modulo di adesione al seguente link:

www.rimarcoop.it/pdf/locandina.pdf

 Vi aspettiamo numerosi

Buon lavoro

Manuela Statzu

 

Autore / Fonte: staff

<<- Torna indietro
Sardex